PER LA MENTE,
CON IL CUORE

Itacablog

Cos’è la Giornata Mondiale della salute mentale?

07/10/2021

Il 10 ottobre viene celebrata la Giornata Mondiale della salute mentale per combattere lo stigma e sensibilizzare l’opinione pubblica su un argomento spesso carico di tabù e pregiudizi.

La Giornata Mondiale della salute mentale, istituita dalla Federazione Mondiale per la salute mentale, è per la prima volta il 10 ottobre 1992.

All’inizio, la Giornata non aveva un tema specifico. I suoi obiettivi erano quelli generali di promuovere la difesa della salute mentale e di educare il pubblico su questioni rilevanti.

Successivamente, dal 1996 la Federazione ha scelto un tema da promuovere e nello specifico:

1996 Donne e salute mentale
1997 Bambini e salute mentale
1998 Salute mentale e diritti umani
1999 Salute mentale e invecchiamento
2000 – 2001 Salute Mentale e Lavoro
2002 Gli effetti del trauma e della violenza su bambini e adolescenti
2003 Disturbi emotivi e comportamentali di bambini e adolescenti
2004 La relazione tra salute fisica e mentale: disturbi concomitanti
2005 Salute mentale e fisica nell’arco della vita
2006 Costruire la consapevolezza – Ridurre il rischio: malattie mentali e
suicidio
2007 Salute mentale in un mondo che cambia: l’impatto della cultura e della diversità
2008 Fare della salute mentale una priorità globale: potenziare i servizi attraverso la difesa e l’azione dei cittadini
2009 Salute mentale nelle cure primarie: migliorare il trattamento e promuovere la salute mentale
2010 Salute mentale e malattie fisiche croniche
2011 La grande spinta: investire nella salute mentale
2012 Depressione: una crisi globale
2013 Salute mentale e anziani
2014 Vivere con la schizofrenia
2015 Dignità nella salute mentale
2016 Pronto Soccorso Psicologico e di Salute Mentale
2017 Salute mentale sul posto di lavoro
2018 Giovani e salute mentale in un mondo che cambia
2019 Promozione della salute mentale e prevenzione del suicidio

L’OMS istituisce ogni anno una campagna per la Giornata Mondiale della salute mentale e quest’anno il titolo è “Mental health care for all: let’s make it a reality” (ossia “Salute mentale per tutti: facciamolo diventare una realtà”).

Durante l’Assemblea Mondiale della sanità nel maggio 2021, i governi di tutto il mondo hanno riconosciuto la necessità di aumentare i servizi di salute mentale di qualità a tutti i livelli e hanno approvato il piano d’azione completo per la salute mentale dell’OMS 2013-2030, comprese le opzioni di attuazione aggiornate del piano e gli indicatori per misurare i progressi.

La Giornata Mondiale della salute mentale offre ai leader di governo, alle organizzazioni della società civile e a molti altri l’opportunità di parlare dei passi che stanno compiendo e che intendono intraprendere a sostegno di questo obiettivo.

In Italia molte organizzazioni nella giornata della salute mentale attivano campagne di sensibilizzazione:

  • Progetto Itaca ha scelto la propria campagna scendendo nelle piazze di 18 città italiane con Tutti Matti per il Riso, un evento giunto alla VII edizione che coinvolgerà volontari e volontarie a sostegno delle attività di Progetto Itaca. Qui è possibile trovare maggiori informazioni e l’elenco delle piazze: https://progettoitaca.org/tutti-matti-per-il-riso/
  • Lundbeck Italia insieme a BAM propongono una mattina ricca di eventi gratuiti, per la giornata del 10 ottobre, volti a sensibilizzare sull’importanza della salute mentale e a rompere ogni forma di pregiudizio.
  • Màt – È la manifestazione promossa dal Dipartimento di salute mentale e dipendenze patologiche dell’AUSL di Modena che, dal 2010, si colloca con cadenza annuale nella seconda metà di ottobre.
  • Il Dipartimento di Salute mentale del Fatebenefratelli organizza la tredicesima edizione di Attaccàti al tram della salute mentale.
    L’iniziativa è parte del Progetto Città Visibile, in convenzione con il Comune di Milano – Area Cultura della Salute, Dipendenze e Monitoraggio Servizi, è finalizzata alla sensibilizzazione della cittadinanza ai temi della salute mentale ed è realizzata da persone che sono in cura presso il Dipartimento, operatori, volontari, familiari e realtà territoriali con le quali ci interfacciamo quotidianamente.
  • Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) lancia una nuova edizione dell'(H)-Open Weekend dall’8 al 10 ottobre 2021, dedicata alle donne che soffrono di ansia, depressione, schizofrenia, disturbi dell’umore e del sonno, psicosi e disturbi del comportamento alimentare. Negli ospedali che hanno dato la loro adesione, distribuiti su tutto il territorio nazionale, saranno offerti gratuitamente servizi clinico-diagnostici e informativi (come visite psichiatriche, colloqui psicologici, sportelli di ascolto, somministrazione di test, info point, conferenze e distribuzione di materiale informativo).

Antonia
Progetto Attivismo Digitale

Utilizziamo i cookies per garantire la corretta funzionalita' del sito e per tenere conto delle tue scelte di navigazione in modo da offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo anche cookies di terze parti. Per saperne di piu' consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy.
Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizziamo i cookies per garantire la corretta funzionalità del sito e per tenere conto delle tue scelte di navigazione in modo da offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo anche cookies di terze parti. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy. Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi