Crediamo che il ruolo sociale delle aziende non sia limitato alla creazione di occupazione, ma comprenda una condotta socialmente responsabile nei confronti di fornitori, dipendenti, clienti e della comunità di appartenenza.
In quest’ottica le aziende possono sostenere in vario modo Progetto Itaca, impegnandosi concretamente nei confronti della lotta allo stigma e del supporto a coloro che soffrono, o vedono attorno a se soffrire persone care, di disagio psichico.

Le aziende possono attivare diverse modalità di collaborazione con Progetto Itaca:

  • Azienda Sostenitrice: creazione di una partnership tra azienda e Progetto Itaca
  • Partnership di progetto: sostengo aziendale ad un progetto specifico
  • CRM (Cause Related Marketing) e iniziative di Comunicazione Sociale
  • Volontariato Aziendale: iniziative di sensibilizzazione dei dipendenti, adesione ad iniziative quali pay roll giving, volontariato e partecipazione attiva dei dipendenti a supporto delle sedi locali, adesioni a manifestazioni di carattere nazionale (es. “Tutti Matti per il Riso”)
  • Donazione semplice: erogazione liberale secondo le seguenti modalità:

IN BANCA

con bonifico bancario intestato a Fondazione Progetto Itaca su
Banca Popolare di Sondrio IBAN IT15U0569601600000017934X22

Con assegno bancario o circolare intestato a Fondazione Progetto Itaca

IN POSTA

con bollettino di Conto Corrente ccp
n° 1033029784 intestato a:
Fondazione Progetto Itaca Via Alessandro Volta, 7/a – 20121 Milano

ON LINE

Dona ora! con pay pal o carta di credito.
Effettua una donazione libera cliccando sul tasto qui sotto oppure vai alla sezione COSA FACCIAMO e scegli il progetto per cui effettuare la donazione.

DONA ORA

Nella causale dei versamenti specificare: Erogazione liberale a favore di Fondazione Progetto Itaca.

Benefici fiscali per i Donatori

Fondazione Progetto Itaca Onlus persegue finalità sociali di pubblico interesse. Le erogazioni liberali effettuate da persone fisiche, società ed enti sono deducibili o detraibili nelle modalità previste all’art. 83 del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017.

Le agevolazioni sono differenti.

Se sei una persona fisica hai due possibilità. Scegli se:
  • detrarre dall’imposta lorda il 30% dell’importo donato in denaro, fino ad un massimo di 30.000 euro (ex art. 83, comma 1, del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017);
  • dedurre dal tuo reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, al netto di tutte le deduzioni (ex art. 83, comma 2, del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017).
Se sei un’impresa puoi:
  • dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato, al netto di tutte le deduzioni (ex art. 83, comma 1, del D.LGS 3 luglio 2017 n. 117 convertito in L. 172 del 4 dicembre 2017).
Se non sai qual è la soluzione più adatta a te, puoi rivolgerti al tuo consulente di fiducia o al tuo CAF.
È importante conservare con cura:
  • la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;
  • l’estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;
  • l’estratto conto del tuo conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico.
N.B. Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro. Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.

Per donazioni e approfondimenti, anche su regalistica solidale, scrivere a info@progettoitaca.org

Utilizziamo i cookies per garantire la corretta funzionalita' del sito e per tenere conto delle tue scelte di navigazione in modo da offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo anche cookies di terze parti. Per saperne di piu' consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy.
Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizziamo i cookies per garantire la corretta funzionalità del sito e per tenere conto delle tue scelte di navigazione in modo da offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Utilizziamo anche cookies di terze parti. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy. Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi